Gioie Beppe Catania
abd1bd34
gioie beppe

Giuseppe Guglielmino

abd1bd34
abd1bd34
abd1bd34
abd1bd34

per gli amici Beppe

Da giovane studente dell'Istituto d'Arte a Maestro di gioie in argento, oro e madreperla, dal carettere unico e dallo stile tipico siciliano.

a1

 1968

Gioie Beppe

Giuseppe Guglielmino, per gli amici Beppe, giovane studente dell’Istituto d’Arte lascia l’Istituto al conseguimento del diploma di maestro d’arte e comincia a vagabondare per le varie città d’Italia in cerca della propria vocazione. Ama il disegno e da qui prende l’avvio per la sua avventura.
Si introduce nel campo artigianale come “figlio dei fiori” e, su un tappeto di velluto disteso sul marciapiede, espone le sue prime creazioni in argento lungo le strade di Milano, nei pressi del Castello Sforzesco.
Sono lavori confezionati con filo e lastra d’argento martellata e con pietre dure. I suoi lavori, particolari ed unici nel loro genere, suscitano l’approvazione dei giovani e dei turisti che si trovano a percorrere il cammino di Beppe.
Questa sua avventura dura circa un anno. È il 1968.

Nel 1969 Beppe rientra a Catania, si iscrive al 4° anno dell’Istituto D’Arte e nel 1971, dopo aver ottenuto il diploma di maturità in “decorazione pittorica” e dopo aver adempiuto agli obblighi militari, riprende l’attività artigianale.
Si dedica a questo lavoro creando per amici, conoscenti ed insegnanti; ma è frattanto giunto il momento di pensare seriamente ad intraprendere un’attività professionale vera e propria […].
Comincia a lavorare come disegnatore in un negozio d’arredamento, presta poi il suo talento ad uno studio d’impianti di riscaldamento e contemporaneamente si abilita per l’insegnamento di Storia dell’arte, insegnando anche per breve periodo. Ma la sua passione dominante lo induce a dedicarsi a tempo pieno al disegno delle sue creazioni.

 1975

laboratorio orafo a catania

Apre il suo primo studio

Abbandona l’insegnamento e nell’anno 1975 inizia la sua vera attività.

Apre il suo primo studio-laboratorio  in via Balduino, 4 e comincia a creare gioielli per i giovani, accessibili non meno che raffinati. Sono gioie in argento, oro e madreperla, “povere” ma attraenti per la loro finezza di concezione, eleganza ed originalità. Beppe diviene presto ben più che un semplice commerciante, è un amico ed un “confidente” per i giovani, sagace nell’afferrarne i gusti, docile nell’assecondarli. La sua notorietà si amplia in breve tempo. 

 1992

m12

Le richieste si fanno  numerose e più esigenti. Nel 1992, Beppe ingrandisce il suo punto vendita spostando l’ingresso di via Balduino sulla via Renato Imbriani 162. Qui, oltre alle sue creazioni, propone anche manufatti di alta fattura come l’oreficeria, l’orologeria e l’argenteria orientale.


E nonostante ancor oggi offra produzioni di griffes prestigiose, Beppe non si allontana dal banco di lavoro in cui realizza le sue incantevoli miniature, le sue delicate creazioni artistiche in lastra d’argento, adoperandosi affinché l’attività artigianale pura continui e non venga soffocata dalla grossa distribuzione. Nelle sue vetrine si ammirano piccoli capolavori, disegni che la sua fantasia deposita nell’argento o nella pietra dura o in quant’altro: gioie che, con incroci di colori, d’oro, d’argento restano uniche e irripetibili. Oggi Beppe, come agli inizi della sua attività, mantiene inalterato il suo prestigio, garantito dalla sua cristallina etica professionale e dal suo precoce talento. Si va da lui certi di trovare originalità di risposte alle esigenze più raffinate.  


A completare la creatività di Beppe, c’è la moglie Grazia, sua compagna nella vita e nel lavoro. Si sono incontrati all’Istituto d’Arte che entrambi hanno frequentato, e da quel momento il loro viaggio insieme è iniziato e li ha portati a creare una splendida famiglia da cui sono nati i figli Alfredo e Piero. Dai primi anni Novanta Grazia partecipa alle attività di sviluppo del negozio con il suo stile inconfondibile. Grazia si occupain particolare della creazione di gioielli unici con pietre e materiali preziosi, inoltre è suo il progetto creativo che definisce e trasforma di stagione in stagione lo stile del negozio.

Oggi

Gioie Beppe Catania

La collaborazione con Alfredo

La continua sperimentazione di Beppe ha portato nel 2015 alla collaborazione con il figlio, l’artista Alfredo Guglielmino. Le muse sono il frutto di questa unione, la possibilità di indossare disegni unici, attraverso la tecnica della decalcomania su finissime porcellane, rivestite da metalli pregiati.

beppe gioie

Per ulteriori informazioni, contattaci:

095 436131  |  info@gioiebeppe.it

Via Matteo Renato Imbriani, 162, 95128 Catania CT

P. IVA: 00532530870

Gioie Beppe dal 1974 impreziosisce con i suoi gioielli fatti a mano e le sue griffe uniche, le ragazze, le donne, gli uomini alla ricerca di un manufatto unico o di un bijoux che non passi inosservato.


facebook
gplus
instagram

GIOIEBEPPE.IT @ All Right Reserved 2017 | CONDIZIONI DI VENDITA | PRIVACY POLICY

CREATED BY FLAZIO EXPERIENCE

Create a website